Dance with love, never stop to dance...

Loading...

27 October 2015

Prendimi l'anima - Take my soul

Prendimi l'anima, bruciami il corpo,
dicesti togliendoti tutto, mentre inserivi
la freccia nel mio cuore.
Mi inginocchiai, colpito 
dalla tua passione, dal tuo amore,
dal tuo desiderio di avere me 
come parte di te.
Senza comprendere che sarei stato
solo il fuco di una notte di mezza estate.

©MikhailLermontov



Take my soul, burn my body,
you said, taking off everything, while 
you inserted the arrow in my heart.
I knelt down, hit
by your passion, your love,
on your desire to have me
as part of you.
Without understanding that 
I would be only 
the drone of a midsummer night.


23 October 2015

Aquila regina - Queen Eagle

Dalla mia finestra tu presi il volo,
mia aquila sovrana dei cieli.
Ti curai le ali ferite,
ti lavai,ti nutrii e ti insegnai
a volare di nuovo,
giacché quandi ti raccolsi 
eri piccola, impaurita ed affamata.
Ora che sei adulta e
sei la piú forte e la piú bella,
ti ho aperto la finestra
affinché tu possa tornare
libera di volare ovunque tu voglia.
Spesso ti vedo tornare
a battere i vetri della mia finestra
per capire se io ci sono.
Si, ci sono.Vola serena
e scorrazza nei cieli, mia aquila.
Non ti curar di me,
ché il ramo dove appoggiarti
lo troverai sempre, laggiú,
in quei boschi a noi cari,
ove io ti aspetteró,
tra foglie secche e castagne cadute,
dove tu farai il tuo nido con me.

©MikhailLermontov-2015

From my window thou hast taken fly,
my eagle sovereign of heaven.
I treated your wings wounds,
I washed, fed thee and I taught you
to fly again,
for when I picked up
you were little, frightened and hungry.
Now that you're an adult and
are the strongest and most beautiful,
I opened the window
so you may return
free to fly anywhere you want.
Often I see you back,
to beat the glass of my window
to see if I'm still there.
Yes I'm here. fly serene
and run around in heaven, my eagle.
Do not mind about me,
the branch where lean on
you will find always down there,
in those woods dear to us,
where I will wait for you,
among dry leaves and chestnuts falling,
where you will make thy nest with me.

22 October 2015

Trigre umana - Human tiger

Dai miei capelli, pian piano le tue mani
scendevano lungo la mia schiena 
graffiando la pelle con le unghie
come una tigre in caccia,
fermandosi sulle reni,
quasi per fermare il mio corpo 
che si muoveva nella tua laguna
come pesce fuor d'acqua.
E in quella laguna 
io nuotai per tutta la notte,
prima di essere gettato 
nel buio pozzo dell'oblio
per aver detto 
"amami per essere tuo"

©copyright MikhailLermontov - 2015



Out of my hair, slowly your hands
ran down my back
scratching the skin with nails
like a tiger fighter,
stopping on the back,
almost to stop my body
moving in your lagoon
like fish out of water.
And in the lagoon
I swam all night,
before being thrown
in the dark pit of oblivion
to have said
"love me to be yours"

20 October 2015

La famosa poesia di Paolo Cohelo, "sei tu"

Mi spingi oltre i miei limiti
e sento di vivere appieno la mia stessa vita,
in te ho incontrato me stesso
e ho guardato oltre,
oltre ogni inimmaginabile limite.
Ho guardato nel profondo dei tuoi occhi
cercando di comprenderti
ma, ho visto tutto quello che di me
mai avrei voluto vedere.
Ho visto la mia fragilità e la mia insicurezza
i miei sensi di colpa e i miei complessi
le mie paure e la mia insofferenza
ho visto le mie tenebre e i miei demoni
allora, ho guardato ancora oltre
e nel profondo del mio cuore, un mare in tempesta,
un oceano immenso dove tuffarsi e perdersi
e lì nel profondo della mia anima ho compreso!
Ho provato piacere e orgoglio
nel capire quello che oggi provo
nel sapere chi oggi sono veramente
adesso so che amo le cose belle
so che amo tutto quello che la vita mi offre
e una di quelle sei tu.



You push me beyond my limits
and I feel fully live my own life,
in you I met myself
and I looked over,
beyond unimaginable limits.
I looked deep into your eyes
trying to understand you
but, I have seen all of me
I never wanted to see.
I saw my weakness and my insecurity
my guilt and my complex
my fears and my impatience
I saw my darkness and my demons
So, I looked even further
and deep in my heart, a raging sea,
a vast ocean where you can dive and get lost
and there in the depths of my soul, I understood!
I took pleasure and pride
I try to understand what today
in knowing who today are truly
I now know that I love beautiful things
I know that I love everything that life offers me
and one of those is you.
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/poesie/poesie-personali/poesia-73154?f=a:723>



Se non fosse stato per te.....If it were not for you

Se non fosse stato per te,
io sarei ancora un inutile uomo
senza un presente o un futuro.
Se non fosse stato per il tuo amore,
non avrei mai conosciuto il piacere di amare.
Se non ci fossi stata tu,
a lenire le ferite della mia vita
sarei morto da tempo.
Se tu non dovessi esistere più,
significherebbe che non sarei mai esistito
prima di incontrarti.

©MikhailLermontov-2015



If it were not for you,
I would still be a useless man
without a present or a future.
If it was not for your love,
I would have never known the pleasure of loving.
If there was not you,
to heal the wounds of my life
I would be died long ago.
If you did not have to exist anymore,
It would mean that I would have never existed
before I met you.

18 October 2015

Lumachina - Little snail

Quel tuo stare così appartata,
come messa in un angolo
come in punizione,
non giova alla tua bellezza e purezza
di chi tu eri, sei e sarai.
Esci dal guscio, mia lumachina,
metti le gambe e corri,
corri incontro al futuro, ora,
che il Destino ancora non
si è accorto di nulla

©MikhailLermontov-2015

That your being so secluded,
as put into a corner
as punishment,
is not conducive to your beauty and purity
of who you were, you are and will be.
Exit from the shell, my little snail,
put your legs and run,
run into the future, now,
that Destiny still not
has noticed nothing about you


13 October 2015

Una poesia mia di 37 anni fa- One of my poems of 37 years ago

Ho tralasciato il sonno, per esserti accanto
prendendo le tue mani tra le mie.
Non mi sono cibato, per nutrirti ogni ora
affinchè tu sentissi le forze diventare sempre più forti.
Non ho bevuto, per dissetare la tua bocca
che ardeva come il fuoco per la sete.
Non mi sono lavato, per pulire il tuo viso
dalle lacrime silenti di chi soffre.
Non sono mai stato zitto, per dirti il mio amore
e fare in modo che tu lo sentissi.
Ora che sei di nuovo qui, tra noi,
non voglio dormire più,
nè mangiare nè bere e nè lavarmi:
la tua vita è più importante e la proteggerò.

©MikhailLermontov-1978



I missed sleep, to be near you
taking your hands in mine.
I have not been eating, to nourish each hour
you to felt the forces become stronger.
I did not drink to quench your mouth
which burned like fire from thirst.
I have not washed, to clean your face
from tears of silent sufferers.
I was never shut up, to tell you my love
and have done so you could feel it.
Now that you're back here, among us,
I will not sleep anymore,
nor eating, nor drinking and neither wash:
Your life is more important and will protect.


12 October 2015

Lentamente - Slowly

Lentamente,
abbiamo cominciato a conoscerci.
Lentamente,
Ci siamo aperti, rivoltati della pelle.
Lentamente,
ci siamo nutriti uno dell'altra.
Lentamente,
l'amore ci prese, ci fece soffrire.
Velocemente,
il fuoco può spegnersi.
Rapidamente,
la passione si riduce
se di amore non ci si ciba più.
Come un fulmine,
la fine può arrivare.
Se la mano non più serrata all'altra
lascia cadere nell'oblio il ricordo 
raccolto con le mani 
nel corso della vita.



slowly,
we began to know each other.
slowly,
We've opened up, turned the skin.
slowly,
we fed each other.
slowly,
love took us, made ​​us suffer.
quickly,
the fire can go out.
quickly,
the passion is reduced
if we do not love it eats more.
In a flash,
the end reach.
If the hand is no longer locked to another
drop into oblivion the memory
collected by hand
in the course of life.



11 October 2015

Orizzonte - Orizont

É quando il Sole penetra la Terra
in quello che l'umano definisce Tramonto
che si svegliano i ricordi,
lasciati nella buia memoria di un passato
 che periodicamente ritorna
con il salire della Luna dall'Orizzonte.
In questi momenti è il colore del Cielo
che dirige l'orchestra dei ricordi,
decodendo quale tra i tanti ricordi
debba fare la parte in solitario,
a volte fatta così bene
che rimane nella memoria per sempre.

 ©MikhailLermontov-2015



















It is when the Sun enters the Earth,
in what humans defines the Sunset
that wake up the memories,
left in the dark memory of a past
that periodically returns,
with the rise of the Moon from the horizon.
In these moments is the color of heaven
who directs the orchestra of memories,
deciding which of the many memories
should do the solo part,
and sometimes it has done so well
which remains in the memory for ever.



Si, sei tu la piú forte - Yes you are the strongest


Si, sei tu la più forte,
con il tuo corpo più bello del mio,
con i tuoi lunghi capelli neri
che offuscano la mente altrui
mentre ti incammini
lungo il viale dell'amore.
Si, sei tu la più forte,
nell'amare a tuo piacimento
incurante se dolori  può provocare 
il tuo donarti ai preferiti.
Si, sei tu la più forte,
perchè alle tue lacrime per amore
sempre qualcuno pronto trovi ad asciugarle.
Sei la più forte, è vero,
ma io nella mia debolezza
sono sempre pronto ad aprire le braccia
e ad accoglierti per fermare ogni tua caduta,
perchà sola tu non sia mai.

©MikhailLermontov-2015


Yes, you are the strongest,
with your body more beautiful than mine,
with your long black hair
that cloud the minds of others
 while you're walking
along the path of love.
Yes, you are the strongest,
loving to your liking
careless if pain can cause
the giving of yourself to your preferred.
Yes, you are the strongest,
because your tears for love
always find someone ready to dry them.
You are the strongest, it is true,
but in my weakness
I am always ready to open my arms
for receiving you and stop all your falls,
because you never be alone.


8 October 2015

Gabriele D'Annuzio

Voglio un amore doloroso... 

Voglio un amore doloroso, lento, 
che lento sia come una lenta morte, 
e senza fine (voglio che più forte 
sia della morte) e senza mutamento. 

Voglio che senza tregua in un tormento 
occulto sian le nostre anime assorte; 
e un mare sia presso a le nostre porte, 
solo, che pianga in un silenzio intento. 

Voglio che sia la torre alta granito, 
ed alta sia così che nel sereno 
sembri attingere il grande astro polare. 

Voglio un letto di porpora, e trovare 
in quell'ombra giacendo su quel seno, 
come in fondo a un sepolcro, l'Infinito. 





I want a love painful ...

I want a love painful, slow,
that be slow such as a slow death,
and endless (I want stronger
be of the death) and without change.

I want without truce in torment
occult our souls are absorbed;
be at sea and at our doors,
only, cry in silence intent.

I want the high granite tower,
and that is so high in the cloudless
You seem to draw the great polar star.

I want a bed of purple, and find
lying in the shadow of the breast,
such as the bottom of a tomb, the Infinite.



2 October 2015

Noi due - The two of us

Noi due, quelli di sempre.
A correre sul lungo fiume
nell'erba profumata di provenza.
Fare la spesa nei mercati
correndo con i carrelli.

Noi due, quelli sempre insieme.
A mangiare frutta bevendo il tè
abbracciati su divano
guardando la tv.

Noi due, sempre per mano.
Assaporando il sapore dei baci
come fossero ciliege o fragole,
accarezzandoci come se le mani
fossero una piuma che cade sulla pelle,
mentre il tempo corre più veloce di noi,
attaccati ad telefono come non mai
per sentire la voce sempre vicina

Noi due, da sempre, per sempre.
Insieme

©MikhailLermontov-2015



The two of us, the same as always.
To run along the river
in the grass-scented of Provence flowers.
Out shopping in the markets
running with the trolleys.

The two of us, those always together.
To eat fruit drinking tea
embraced on the couch
watching TV.

The two of us, always hands in hands.
Enjoying the taste of kisses
as if they were cherries or strawberries,
caressing each others as if were hands
such a feather falling on the skin,
while time is running faster than us,
attached to the phone than ever
to hear the voice always near.

The two of us, always, forever.
Together


1 October 2015

From Victor Hugo

Faccio tutto ciò che posso
perché il mio amore
non ti disturbi,
ti guardo di nascosto,
ti sorrido quando non mi vedi.
Poso il mio sguardo
e la mia anima ovunque
vorrei posare i miei baci:
sui tuoi capelli,
sulla tua fronte,
sui tuoi occhi,
sulle tue labbra,
ovunque le carezze
abbiano libero accesso. 



I do all I can
because my love
does not bother you,
I look for hidden,
I smile when you don't see me.
I put my glance
and my soul everywhere
I would lay my kisses:
On your hair,
on your forehead,
on your eyes,
on your lips,
everywhere caresses
have free access.