5 March 2011

Voglio rinascere...
Voglio appartenermi ancora una volta
Voglio riprendere ad essere mio
con le mie magagne e difetti
con i miei pregi e poche virtu'
ma miei...
Con il mio cuore che batte
con il mio respiro che aumenta
con il mio disordine attorno
con i miei reconditi desideri d’amore...
Mi voglio...
E lo saro'...
Per me, solo per me...
Finche' non ci sarai tu
a dirmele queste cose...

Un Tango e' sempre un Tango 
e se lo si fa sul ghiaccio e' una cosa divina....


Chi non sa uscire dal proprio io 
non sa quanto splendore ci sia 
al di la’ del cuore….
che batte…
batte…
atte…
te.



Ascoltate il vostro silenzio








A volte i sentimenti si celano dietro pareti invisibili. 
Sediamoci allora da qualche parte, 
lasciamo che la nostra mente esca da noi, 
che siamo sempre ciechi e sordi ai sentimenti. 
Permettiamo alla mente di scavalcare la parete, 
ritrovare i sentimenti buoni, gli affetti, le cose che non hanno dimensione, 
e guardando ascoltiamo la musica che il cuore suona 
ogni qualvolta un movimento delle ali di una farfalla 
ci suggerisce un qualche cosa di spiritualmente valido.

Riflessione danzante


L’amore non ha una forma specifica di presentarsi…ma nel verbo e nella danza esso e’ superbo e incommensurabile, perche’ chi danza da’ tutto di se’ per far capire ad altri il suo stato sublimante…Rudy Nureyev e Roberto Bolle ci danno la rappresentazione della cosa: ad un danzatore manca la terza dimensione,il volo… all’amore manca la quinta, la sublimazione, dopo il Verbo, la Musica, la Danza e il Pensiero.
  

Limpida luce della Luna 
che illumini le dune di un deserto silenzioso ed immobile…
Illumina anche me,
 che per dune amor vo’ cercando al di la del Sole….


I'll write often in English, for all .... But even in another language, and of course my own...



Dos palabras para los lectores de lengua espaƱola: 
hablo su idioma ... ven en libertad... leer y me diga si este
 que yo escribo es  agradable.


Besos

Una parola lasciata al caso: l'haiku visivo

Scalpitio di passi
musica
sensualita' crescente

La lingua piu' difficile del mondo

Tra le lingue che sono scritte in modo "latino" e' stato universalmente dichiarato che la lingua italiana e' la piu' difficile al mondo, per la complessita' semantica del suo essere una lingua tutt'altro che ferma nel suo sviluppo. Mi piacerebbe sentire qualche parere.

Un mio pensiero quotidiano...

Ama la vita,
pensando di essere eterno,
cosi' non ti accorgi
di come invece il tempo
passi piu' veloce
di quanto tu creda.