Dance with love, never stop to dance...

Loading...

31 January 2016

Svegliati - Wake up

Alzati da quel letto
ove vuoi solo soggiacere,
esci dall'ombra per camminare
alla luce della vita aperta.
Riprendi il tuo cammino
che hai volutamente fermato
senza altre soste,
se non quella
ove l'amore ti attende da tempo.

copyright©MikhailLermontov-2016

Rise up out of that bed
where you just want to succumb,
come out of the shadows to walk
in the light of the open life.
Resume your path
you have deliberately stopped
without other stops,
if not that
where love awaits you for a long time.

Nostalgia - Nostalgy

Nostalgia,
di momenti passati 
fatti di tutto o di niente.
Nostalgia,
di cose viste,
di cose godute,
di cose lasciate,
insieme.
Nostalgia,
che ti prende silenziosa
quando meno te lo aspetti,
e ti porta a rivedere
quei momenti che mai
in noi moriranno.

copyright©MikhailLermontov-2016

Nostalgia,
of past moments
made of all or nothing.
Nostalgia,
of things seen,
of things enjoyed,
of things left,
together.
Nostalgia,
that will gets you silently
when you least expect it,
and brings you to review
those moments than ever
in us they will die.

21 January 2016

Impossibile non pensarti - Impossible do not think about you

Non smetterei mai di pensarti,
perchè tu sei il mio cibo preferito,
la fonte ove bere a piacere,
il cuscino ove posare il mio capo,
il corpo ove lasciare che
il mio sguardo si perda,
il territorio di caccia ove
essere a mia volta cacciato.
Tu sei il sangue che mi scorre nelle vene
e l'essenza del mio essere,
 e per questo scrivo,
scrivo per fartelo sapere una volta in più

copyright©Mikhail Lermontov-2016


I would never stop thinking about you,
because you are my favorite food,
the source where drinking freely,
the pillow where to lay my head,
where the body to let
my gaze gets lost,
the hunting ground where
I am in turn hunted.
You are the blood that runs through my veins
and the essence of my being,
and this is why I write,
I am writing to tell you about it, once more.

20 January 2016

Essere tuo - Be yours

Lascia che il tuo corpo
si adagi sul mio,
nutrendosi di amore
e dissetandosi di baci e carezze.
Poni sulla mia pelle 
tutti i tuoi problemi,
metti nei miei occhi le tue angosce.
Respirami dentro 
la tua passione e le tue incertezze
e inebriati del mio profumo,
prima di chiudere di nuovo
quella porta
che non volevi lasciare aperta.

copyright©Mikhail Lermontov


Let your body
It reclines on mine,
feeding on love
and drinking with kisses and caresses.
Place on my skin
all your problems,
put in my eyes your anxieties.
breathe me inside
your passion and your uncertainties
and be inebriated by my scent,
before closing again
that door
you did not want to leave open.


18 January 2016

Piacevole dolore - Pleasant painful

Provai un dolore leggero 
che si mescolava a piacere, 
leggendo sul tuo volto
il desiderio di cose proibite
che mi permisi di fare,
per portare all'eccesso
il tuo desiderio di me,
rimasto indenne negli anni
oltre quelli passati insieme.

copyright©Mikhail Lermontov - 2016


I felt a slight pain
mingling with desire,
reading on your face
the wish for forbidden things
that I allowed myself to do,
to lead to excess
your desire for me,
which has been unhurt for years
beyond those spent together.


16 January 2016

La dimensione - The dimension

Non cercare l'arcobaleno
tra le braccia al buio,
non cercare il profumo dei gigli
nei baci sconosciuti e scontati
girovagando tra i carrozzoni di un circo
e le gabbie degli animali feroci.
Accetta l'alternarsi di alba e tramonto,
nei quali troverai la vera dimensione
di te e un amore sincero.
copyright©MikhailLermontov- 2016

Do not look for the rainbow
in the arms in the darkness,
not to seek the scent of lilies
in the kisses unknown and discounted
wandering between the carriages of a circus
and the cages of wild animals.
Accept the alternation of sunrise and sunset,
where you will find the true size
about you and a sincere love.


14 January 2016

Dedicata ad Annelise, mia madre - Remembering Annelise, my mother

Era bello pettinare i tuoi lunghi capelli,
biondi come il miele, profumati di acacia,
mentre mi mettevi il pigiamino verde e giallo.
Era incantevole la tua voce,
mentre mi cantavi la ninna nanna
con le carezze date da mani soffici.
Impossibile scordare le tue sgridate,
concluse sempre in un abbraccio
forte e protettivo.
Eri bella, luminosa, avvenente, donna,
e capivi che i tuoi profondi occhi verdi
sapevano far tacere tutti, me compreso.
Eri alta, slanciata, e danzavi per noi.
Eri tu. Vera. Unica. E ti ricordo così.
Mia madre.

copyright©Mikhail Lermontov - 2016
It was nice to comb your long hair,
blond as honey, fragrant of acacia,
while you helped me to dress the green and yellow pajamas.
Your voice was lovely,
while you sang a lullaby
with caresses given from soft hands.
Impossible to forget your scoldings,
always ended in a hug
strong and protective.
You were beautiful, bright, attractive, woman,
and you understood that your deep green eyes
imposed to silence everyone, including myself.
You were tall, slender, and danced for us.
That one was you. Real. Unique. And I remember you so.
My mother.


10 January 2016

Il moccolo di candela - The candle end

Ti cantavo spesso una canzoncina
ogni sera, prima che il sonno ti prendesse
indossando il mio pigiama.
Pettinavo la tua corvina chioma
e passavo lentamente
tra le pieghe del tuo corpo
con il mio sguardo soddisfatto.
Mettevo una musica speciale
mentre facevi la doccia
e di domenica, fresca era 
per te la migliore colazione.
Ora sistemo il letto
ove dormirò, nel tuo lato preferito
e ascoltando le musiche 
che tu suonavi per me
spegnerò il lume, ormai diventato
un moccolo, nell'aspettarti
copyright@Mikhail Lermontov-2016

I often sang a ditty for you
every night, before sleep got you 
wearing my pajamas.
Combed your raven hair 
and I passed slowly
in the folds of your body
with my eyes satisfied.
I put a special music
while you did the shower
and on Sunday, fresh it was 
for you the best breakfast.
Now I settle the bed
where I will sleep, in your preferred side
and listening to the music
that you played for me
I extinguish the light, which is now
a candle end, in waiting you

Il camino ardente - The burning fireplace

Posi il mio tronco di legna profumata
nel tuo camino ardente, ove
scoppiettando sulle morbide ondeggianti fiamme
aumentò il calore attorno a noi.
Come un mantice il tuo respiro
aumentò il bruciar del legno,
che cenere divenne
con tuo pieno gradimento.
copyright@Mikhail Lermontov - 2016


I placed my trunk of perfumed wood
in your burning fireplace, where
crackling on the soft undulating flames
increased the heat around us.
Like a bellows your breath
increased the burn of wood,
which became ashes
with your full satisfaction.

9 January 2016

Libertá - Freedom

Scrivi,
ciò che ti detta il cuore,
pur se tanto dolore dovesse darti.
Capisci,
quello che il tuo animo 
vuole esprimere con tanta veemenza.
Ascolta,
quanto il tuo spirito
sta dicendoti.
Parla apertamente
di tutto questo,
per sentire la libertà
ancora più forte
e non essere prigioniera
di falsi pregiudizi.
copyright©Mikhail Lermontov-2016

Write,
what your heart dictates,
even if it were to give you so much pain.
Understand,
what your mind
wants to express with such vehemence.
Listen,
what your spirit
is telling you.
Talk openly
about all this,
to feel the freedom
even stronger,
and not be imprisoned
by false prejudices.

Tu - You

Dolce il tuo sorriso,
mentre sotto la doccia 
ti carezzo i capelli.
Caldo e sensuale,
il tuo sguardo
prima di addormentarti.
Tremula e vivace,
la tua pelle alle mie carezze.
Intrigante il tuo cammino
sopra il mio.
Delicata la tua voce,
nel chiamarmi e cercarmi.
Conturbante,
il tuo modo di essere.
Tu sei questa.
Per me.
copyright©MikhailLermontov-2016


Sweet is your smile,
while in the shower
I caress your hair.
Warm and sensual,
your glance
before falling asleep.
Tremulous and vibrant,
your skin to my touch.
Intriguing your path
above mine
Delicate your voice,
calling and searching me.
Seductive,
your way of being.
You are that.
For me.

7 January 2016

Una fine - An end

Lungo l'abbraccio fu
senza parole o fatti,
nel mentre guardandoci nel viso
sentimmo di essere una sola persona
che afferra e dà a se stessa
sensazioni di amore e possesso,
pur sapendo che a tutto
una fine c'è.

copyright©Mikhail Lermontov-2016


Long the embrace was
without words or facts,
while looking in the face
we felt to be one person,
that grabs and gives itself
feelings of love and possession,
knowing that in all
there is an end.

Dedicated to all my readers and friends Orthodox



ENJOY THE LITURGIC FESTIVITY OF TODAY!!!!

5 January 2016

Ció che ti detta il cuore - What your heart tells

Scrivi,
ciò che ti detta il cuore,
pur se tanto dolore dovesse darti.
Capisci,
quello che il tuo animo vuole
esprimere con così tanta veemenza.
Ascolta,
quanto il tuo spirito sta dicendoti, 
e dì tutto quello che pensi,
sempre guardando negli occhi
la persona che ami.

copyright©Mikhail Lermontov-2016


Write,
What your heart tells,
even if it were to give you so much pain.
Understand
what your mind wants
express with such vehemence.
Listen,
what your mind is telling you,
and say everything you think,
always looking in the eyes
the one you love.