Dance with love, never stop to dance...

Loading...

5 March 2011

Riflessione danzante


L’amore non ha una forma specifica di presentarsi…ma nel verbo e nella danza esso e’ superbo e incommensurabile, perche’ chi danza da’ tutto di se’ per far capire ad altri il suo stato sublimante…Rudy Nureyev e Roberto Bolle ci danno la rappresentazione della cosa: ad un danzatore manca la terza dimensione,il volo… all’amore manca la quinta, la sublimazione, dopo il Verbo, la Musica, la Danza e il Pensiero.
  
Post a Comment